Scroll to Top
Andrologo Urologo

Cosa causa la disfunzione erettile?

Cosa causa la disfunzione erettile?

Prima di tutto devi sapere che parlando di disfunzione erettile distinguiamo tra organica, cioè quando la causa è dipendente dall’organismo, psicologica e mista. Mista quando ciò che causa la disfunzione erettile è una combinazione di motivi organici e psicologici.

Qualunque sia quello che causa la disfunzione erettile, solitamente vengono coinvolti tutti gli aspetti psicofisici dell’individuo. Cioè, se il motivo è organico, in assenza di una soluzione rapida, verrà coinvolto anche l’aspetto psicologico.

Già questo ti dovrebbe far capire quanto sia importante rivolgersi ad uno specialista.

Che spesso si trova ad affrontare il problema da un punto di vista multidisciplinare.

Vediamo quindi cosa causa la disfunzione erettile.

Diabete.

Sai che il pene è una struttura vascolare. L’erezione avviene attraverso l’afflusso di sangue nei corpi cavernosi. Il diabete comporta che il surplus di glucosio, fissandosi alle pareti dei vasi sanguigni e alle proteine dei tessuti, li rende meno elastici. A livello del meccanismo dell’erezione, un irrigidimento dei tessuti, causa difficoltà proprio nell’afflusso di sangue nei corpi cavernosi. Determinando minore turgidità ed erezione.

Ipertensione

Gli uomini che soffrono di ipertensione sono più a rischio di soffrire di disfunzione erettile. Il meccanismo che causa la disfunzione erettile è collegato all’aterosclerosi e ai bassi livelli di produzione di ossido nitrico.

L’ossido nitrico (NO) svolge un ruolo fondamentale nel processo dell’erezione, rilassando la muscolatura e favorendo l’afflusso di sangue.

L’utilizzo di farmaci antiipertensivi potrebbe peggiorare il problema in quei soggetti che hanno problemi di carattere vascolare.  I betabloccanti, poi, sono proprio indicati come causa disfunzione erettile.

Sindrome metabolica

Per sindrome metabolica si intende la compresenza di obesità, diabete, colesterolemia e ipertensione.

Non serve necessariamente uno stato di obesità conclamata. Tanto più che solitamente si parla di condizione di sovrappeso. Le conseguenze della sindrome metabolica si riflettono principalmente sull’apparato urogenitale dell’uomo. Di diabete e ipertensione abbiamo appena parlato. Alti livelli di colesterolo totale, associati a un rapporto tra colesterolo buono (HDL) e cattivo (LDL) sfavorevole sono solitamente legati alla presenza di sovrappeso o obesità. Tale condizione impatta sul sistema cardiocircolatorio determinando rigidità e formazione di placche (tali formazioni sono associate anche al vizio del fumo).  Con conseguenze sulla capacità ad avere o mantenere l’erezione. A tal punto che il grado di disfunzione erettile presente nel soggetto con sindrome metabolica è considerato elemento di valutazione della severità della sindrome metabolica.

Cardiopatie

Negli Stati Uniti la causa principale delle cardiopatie è l’aterosclerosi. Ossia il restringimento e l’indurimento delle arterie. La causa sta nella formazione di placche. Queste placche aterosclerotiche sono inizialmente formate da lipidi. Ossia grassi, tra cui il colesterolo. Nel tempo stratificano fino ad includere anche cellule connettivali. L’aterosclerosi può colpire anche le arterie del pene, con conseguente deficit erettile.

Non solo: esiste una correlazione stretta tra deficit erettile e severità dell’aterosclerosi delle coronarie.

Più è grave maggiore è la disfunzione erettile.

Ipogonadismo

Si tratta di una malattia endocrina. Malattia caratterizzata da bassi livelli di testosterone.

L’ipogonadismo va accertato tramite esami.

In caso di malattia accertata lo specialista prescriverà una terapia sostitutiva di testosterone.

Un basso livello di testosterone causa disfunzione erettile e calo del desiderio.

Farmaci

Alcuni farmaci annoverano tra gli effetti collaterali il deficit erettile.

Tra questi ricordiamo: i betabloccanti, i farmaci per la cura della depressione, soppressori dell’appetito e antistaminici. Inoltre alcuni farmaci per il trattamento del tumore della prostata possono ridurre i livelli di testosterone.

Ipertrofia prostatica benigna

Circa il 50% degli uomini che soffrono di disfunzione erettile hanno anche una prostata ingrossata.

Il deficit erettile è quindi spesso associato ad una serie di disturbi che sono tipici della IPB.

Tipicamente disturbi di minzione. Tra cui quello probabilmente più conosciuto: i risvegli notturni per dover urinare. L’IPB è indicata come causa di disfunzione erettile.

Uso di sostanze stupefacenti

L’uso di sostanze stupefacenti causa la disfunzione erettile. Marijuana, cocaina, eroina. Ma anche mdma, lsd, mescalina, ketamina: sono solo alcune delle sostanze che sicuramente causano disfunzione erettile. Ne sono affetti anche i giovanissimi che ne fanno uso.

Fumo e alcool

Il consumo di alcool e il fumo di sigaretta sono causa di disfunzione erettile. L’abuso di alcool può determinare atrofizzazione dei testicoli e conseguente calo del testosterone.


Soffri di disfunzione erettile? Ottieni una consulenza medica qualificata gratuita e anonima facendo il Test di Andrologia Test Andrologia


causa la disfunzione erettile

Like it? Share it!