invecchiamento anti-aging erboristeria

L’ invecchiamento è un processo influenzato da fattori genetici e ambientali, e favorisce diverse malattie. Questi processi possono in parte essere bersaglio di presidi farmacologici e le sostanze attive possono essere trovate in molti alimenti.

In questa sede esamineremo i più comuni e reperibili (vedi anche nutraceutica e nutrigenomica).

Geni ed enzimi ad azione anti invecchiamento

I geni e gli enzimi coinvolti in questi processi sono:

Sirtuine (geni di lunga vita): sono enzimi attivati dal digiuno. Provocano lo spostamento delle riserve di grasso dalle cellule adipose al sangue e aumentano la resistesta dell’organismo alle malattie.

Svariate sostanze sembrano capaci di regolare l’attività di SIRT, mimando effetti anti-aging del tutto analoghi a quelli ottenuti con la restrizione calorica (vedi nutraceutica e nutrigenomica).

Il polifenolo resveratrolo è in grado di aumentare l’espressione dell’isoforma SIRT6.

Sensori energetici cioè enzimi in grado di modulare l’attività della cellula e le sue funzioni in condizioni ambientali sfavorevoli:

mTOR è oggetto di diversi studi di laboratorio, poiché la sua inibizione farmacologica è risultata essere un potente mezzo per sopprimere la crescita di molti tipi di tumori, come:

  • la leucemia,
  • le mielodisplasie,
  • il glioblastoma,
  • il carcinoma mammario, epatico e pancreatico.

Tor è sensibile agli aminoacidi: dopo un pasto ricco di proteine fa crescere e proliferare le cellule ed è è inibito dal digiuno.

Il D-galattosio favorisce il processo di invecchiamento attraverso lo stress ossidativo e la perossidazione lipidica.

Attività antiaging hanno:

  • il ginger (inibizione di mTOR)
  • la curcumina (attiva AMPK)

che agiscono sopprimendo alcuni processi infiammatori.

Recentemente, una review sistematica in cui sono stati presi in considerazione studi clinici e non clinici, dimostra l’efficacia nei confronti delle patologie tipiche dell’anziano (miglioramento delle capacità cognitive, delle funzioni sessuali e dell’invecchiamento della pelle).

Fonte bibliografica:

Shen CY, Jiang JG, Yang L, Wang DW, Zhu W. Anti-ageing active ingredients from herbs and nutraceuticals used in traditional Chinese medicine: pharmacological mechanisms and implications for drug discovery. Br J Pharmacol. 2016 Sep 23. doi: 10.1111/bph.13631

da: Costituenti anti-aging presenti nei prodotti erboristici e nutraceutici usati nella medicina tradizionale cinese: meccanismi d’azione ed implicazioni per il drug discovery

A cura della Dott.ssa Lara Testai

In merito a invecchiamento e prodotti di erboristeria, consulta la nostra Nutrizionista online in forma privata e gratuita.

Consulta Nutrizionista Online